Rilascio carta d'identità a domicilio

Rilascio della Carta d'identità a domicilio

Rilascio Carta di Identità in domicilio per gravi e documentati motivi

Solo per gravi e documentati motivi (malattia, invalidità, ecc.) è possibile richiedere il rilascio della Carta di identità al proprio domicilio. E` possibile richiedere il rilascio o il rinnovo della carta d’identità, presentando la documentazione richiesta allo sportello Anagrafe, tramite terzi, che fisserà un appuntamento per l’apposizione della firma e il successivo ritiro. La dichiarazione di chi non sa e non può firmare è raccolta dal pubblico ufficiale che si deve accertare dell'identità del dichiarante, attestare che la dichiarazione è stata a lui resa dall'interessato, indicando l'esistenza dell'impedimento.

Chi può richiederla:

  • Cittadini italiani che per gravi e documentati motivi non possono recarsi allo sportello dell’Ufficio Anagrafe.

Cosa presentare:

  • tre fotografie uguali, frontali, senza copricapo e recenti;
  • eventuale carta di identità scaduta;
  • un valido documento di riconoscimento, in mancanza occorre la presenza di due testimoni muniti di documento di identità valido (solo per i maggiorenni, per i minorenni è obbligatoria la presenza dei genitori).

Validità della carta d’identità:

  • 10 anni dalla data di rilascio per i cittadini maggiorenni.
  • 5 anni dalla data di rilascio per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni.
  • 3 anni per i minori di età inferiore ai 3 anni.

Proroga

La Legge 133/2008, ha disposto la validità temporale della carta d’identità da cinque a dieci anni. Dal 26 giugno 2008 tutte le carte d’identità vengono emesse con la nuova validità temporale, ma è importante evidenziare alcuni aspetti per quelle prorogate di cinque anni che scadevano fino al 26 giugno 2008, si sono verificati infatti, casi di inutilizzabilità per l’espatrio, per cui con apposita Circolare il Ministero degli Interni ha previsto la possibilità di sostituire la carta d'identità prorogata, con una nuova carta d'identità la cui validità decennale decorrerà dalla data del rilascio, motivando l’esigenza. Ulteriori dettagli nella sezione viaggiare sicuri del Ministero degli Esteri.

Rinnovo

Il rinnovo può essere richiesto a partire da 180 giorni prima della scadenza.

Duplicato

E’ prevista la possibilità di richiedere un duplicato del documento in particolari situazioni, ma l’emissione è subordinata alla presentazione di alcuni documenti a seconda della fattispecie per la quale viene chiesta l’emissione di un duplicato. In particolare può essere previsto un duplicato in caso di smarrimento, furto, deterioramento. La documentazione da presentare è la seguente:

Smarrimento o Furto

  • tre fotografie uguali, frontali, senza copricapo e recenti;
  • l`originale, più una fotocopia, della denuncia di smarrimento o furto resa all`autorità di pubblica sicurezza: Carabinieri o Polizia Locale o di Stato;
  • un valido documento di riconoscimento, in mancanza occorre la presenza di due testimoni muniti di documento di identità valido (solo per i maggiorenni, per i minorenni è obbligatoria la presenza dei genitori nelle modalità descritte).

Deterioramento

  • tre fotografie uguali, frontali, senza copricapo e recenti;
  • il documento deteriorato;
  • un valido documento di riconoscimento, in mancanza occorre la presenza di due testimoni muniti di documento di identità valido (solo per i maggiorenni, per i minorenni è obbligatoria la presenza dei genitori nelle modalità descritte).

Costi

Costo rilascio: Il costo per il rilascio è di Euro 5,43 per diritto fisso e di segreteria.

Costo rinnovo: Il costo per il rinnovo è di Euro 5,43 per diritto fisso e di segreteria.

Costo duplicato: Il costo per il rilascio è di Euro 10,59 per diritto fisso e di segreteria.

Tempi di rilascio

Il rilascio è contestuale alla richiesta previo appuntamento per recarsi al domicilio.

Normativa di riferimento

  • Legge 35/2012
  • Legge 27/2012
  • Legge 106/2011
  • Circolare n.23 del 28 luglio 2010 il Ministero degli Interni
  • Legge 133/2008
  • Dipartimento della Pubblica Sicurezza Nota n.400/A/2005/1501/P/23.13.27 del 5 dicembre 2005, caratteristiche tecnico - qualitative delle fotografie
  • Decreto del Ministro dell’Interno del 2 Agosto 2005
  • Decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000
  • Circolare Ministero Interno n.2 del 2.2.1999 per il rilascio della carta a domicilio
  • P.R. 403/98 per il rilascio della carta a domicilio
  • P.C.M. 22 Ottobre 1999 n. 437
  • Decreto del Presidente della Repubblica 649/1974 (assenso per i minori per l’espatrio)
  • D. 773/1931 (T.U.L.P.S.)
  • R.D. 635/1940 Regolamento per l'esecuzione del T.U.L.P.S. (art.288 e seguenti).


Condividi:
<