Abbattimento barriere architettoniche L. 13/89

Richiesta contributo abbattimento barriere architettoniche

Contributo per l’abbattimento delle barriere architettoniche

La Legge 13/89 ha introdotto i contributi per l’eliminazione di barriere architettoniche negli edifici privati al fine di favorirne l’autonomia e l’accesso. I disabili in possesso di una certificazione attestante una invalidità totale con difficoltà di deambulazione, hanno diritto di precedenza nell'assegnazione dei contributi.

Il contributo può essere concesso per opere da realizzare su:

  • parti comuni di un edificio (es. ingresso di un condominio);
  • immobili o porzioni degli stessi in esclusiva proprietà o in godimento al disabile (es. all'interno di un appartamento).

Il contributo può essere erogato per:

  • una singola opera (es. realizzazione di una rampa);
  • un insieme di opere connesse funzionalmente cioè una serie di interventi volti a rimuovere più barriere che generano ostacoli alla stessa funzione (ad esempio: portone di ingresso troppo stretto e scale, che impediscono l'accesso a soggetto non deambulante).

Nel caso di più disabili nello stesso immobile, potenzialmente fruitori dello stesso intervento, la domanda può essere formulata da uno o più di essi; per ogni opera sarà comunque concesso un solo contributo anche se la richiesta arriva da più disabili. La richiesta deve indicare il soggetto disabile che ha effettivamente diritto al contributo, ed eventualmente il soggetto se diverso dal disabile, che ha materialmente sostenuto le spese per la realizzazione dell’opera.

Chi può richiederlo:

  • i disabili con menomazioni o limitazioni funzionali permanenti di carattere motorio e i non vedenti;
  • coloro i quali abbiano a carico persone con disabilità permanente;
  • i condomìni ove risiedano le suddette categorie di beneficiari;
  • i centri o istituti residenziali per i loro immobili destinata all'assistenza di persone con disabilità.

Cosa presentare:

  • Certificato medico attestante la condizione di disabilità.
  • Preventivo di spesa relativo alle opere da eseguire per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Costi

Gratuito.

Tempi

I contributi devono essere richiesti entro il 1 Marzo di ogni anno. L’erogazione dei contributi avviene entro 15 giorni dalla presentazione delle fatture.

Normativa di riferimento

  • Legge 104/1992 (art. 24 comma 9)
  • Circolare Ministeriale - Ministero dei Lavori Pubblici - 22 giugno 1989, n. 1669/U.L. (Circolare esplicativa della legge 9 gennaio 1989, n. 13)
  • Legge 13/89.


Condividi:
<